pagina iniziale

casa notizie su xmachina suonatori musica xmachina appuntamenti recensioni contattare xmachina avulso xmachina su MySpace

Alla fine del secolo scorso, dopo la realizzazione del CD "Di cose di noi", avemmo contatti Copertina del CD 'Albero Maestro' con alcune etichette discografiche indipendenti, una delle quali ci propose la produzione di un altro CD, sotto la lusinghiera supervisione di un direttore artistico abbastanza conosciuto.
Nulla poi accadde.
In pratica partecipammo, come chissà quanti altri gruppi musicali, ad un torneo di lancio del bidone, specialità a quanto pare molto diffusa. Fortunatamente una discreta dose di saggezza, probabilmente dovuta all'età, ci impedì di credere più di tanto alle promesse, per cui l'epilogo della vicenda non ci turbò in maniera sensibile.

Etichetta del CD 'Di cose di noi' Decidemmo però di non rinunciare all'incisione di altro materiale, puntando questa volta sulle nostre risorse, meno sofisticate ma senz'altro più sincere ed affidabili. Sistemando alcuni microfoni in sala prove effettuammo quindi delle registrazioni digitali multitraccia, per poi eseguire il missaggio mediante un software di livello professionale.

Il risultato di questo lavoro è il CD Albero Maestro, una raccolta di brani inediti cui aggiungemmo alcune tracce, prima disponibili solo in rete, tratte da registrazioni dal vivo realizzate nel 1999. Complessivamente si tratta di cinque canzoni e quattro brani strumentali, per un totale di 50 minuti circa.

Tutti i testi sono di Roberto Tossani.

Il CD Albero Maestro ha per XMACHINA un valore ed un significato particolari, non solo perchè esso è il primo che il gruppo realizza in maniera completamente autonoma, ma anche perchè raccoglie gli ultimi lavori portati a termine prima di alcuni cambiamenti di formazione che, seppure in maniere e per cause molto diverse, influirono considerevolmente su di noi e sulla nostra attività musicale.

Le parti di clarinetto e fisarmonica presenti in questo CD sono, anche se ancora pare incredibile, le ultime registrazioni effettuate dal nostro amico Enzo, che per noi è sempre "il Maestro" cui abbiamo dedicato l'intero lavoro.

Queste registrazioni hanno inoltre segnato la fine della collaborazione con XMACHINA di Renato, uno dei membri fondatori del gruppo il quale, trasferitosi a 400 km di distanza, avrebbe avuto seri problemi nel presentarsi alle prove con regolarità...

Con l'ambizione di dare un piccolo contributo al mondo di sensazioni che lega l'uomo alla musica.

Titolo: Fermo sole       Durata: 5:59

Musica: Una canzone dal ritmo energico, determinato in larga misura dalla vistosa presenza della fisarmonica.

Parole: Il personaggio femminile è fermo, fermo sulla strada. Lei sta lì. Fa girare il cielo, fa passeggiare i sassi, ma il suo corpo non si muove. Eppure respira: lei respira. E il suo respiro non è uno scambio semplice di ossigeno e anidride carbonica, il suo respiro la fa muovere, attraverso il respiro lei vede tutto il mondo, anche ciò che non si vede, che non si conosce, che non ci si può immaginare e che pertanto, ora e qui, non esiste. Lei respira. E vede il mondo. Vede il mondo perché dentro di lei ha un sole. Lei fuori ha un corpo: immobile. Dentro ne ha un altro che è il suo sole, che fa muovere il suo respiro, che riesce a farla vedere, che la fa invadere la realtà.
Ma all'improvviso qualcuno la guarda. E lei non può continuare a restare immobile. Quegli occhi chiedono, la afferrano: lei si muove. Ed il cielo ritorna un cielo fermo. Il suo sole dentro, il suo corpo dentro, il suo respiro dentro: spariti. C'è solo la realtà, adesso. Che non è certo una schifezza, anzi: resta sempre un tantino indispensabile. Ma ora che lei sale e va, non può più dare appuntamento al mondo perché il mondo, per venire da noi, ha bisogno che noi stiamo fermi. E non potrà più creare qualcosa di grande, perché lei ha deciso, o non ha potuto fare a meno, di salire. Ed andare.

Assaggio: campione MP3file MP3 (760 kB)

chiudi

Titolo: Forse       Durata: 5:47

Musica: Una classica canzone strofa/ritornello, in cui la base è affidata in gran parte alla chitarra, con un intervento centrale di clarinetto.

Parole: Una storia d'amore. Lui ha molti sogni, vorrebbe che l'amore fosse più di quello che è, vorrebbe che il mondo fosse altro da quello che è, che il mistero della vita nascondesse un incanto felice. Lei non è tanto sicura che le cose stiano davvero così. Forse lui ha ragione, forse la vita va molto al di là della quotidianità abituale. Oppure no. Forse per lei l'amore non è nient'altro che un dolce compromesso tra due persone che cercano di invecchiare bene insieme. E questo forse è già tutto, se lei e lui ce la faranno.

Assaggio: campione MP3file MP3 (875 kB)

chiudi

Titolo: Stammaccanto       Durata: 6:19

Musica: Brano strumentale in cui il tempo in 7/4 viene in qualche modo mascherato dal tipo di accompagnamento della batteria. Ogni strumento ha spazio per una parte solista. Un brano che si presta molto alle improvvisazioni.

Assaggio: campione MP3file MP3 (795 kB)

chiudi

Titolo: Prima di dormire       Durata: 5:57

Musica: Una canzone dalla ritmica molto tranquilla, che si intensifica nel ritornello. Solo di clarinetto nel finale.

Parole: Canto d'amore passionale e dolce di una donna non più giovane che ha deciso di abbandonare la razionalità e la maturità per godere di un sentimento e di una sessualità che potrebbe perdere anche dopo un solo istante, ma che le dà quella forza e quella sensazione di essere viva che non ricordava neanche più di aver provato, un tempo...

Assaggio: campione MP3file MP3 (835 kB)

chiudi

Titolo: Un inshtante (sul lago di Bolsena)       Durata: 6:01

Musica: Brano in due parti ben distinte. Nella prima chiatarra e tastiera si alternano nel dare vita ad un'atmosfera carica di energia seppure scarna nell'arraggiamento. La seconda parte consiste invece di un lungo solo di clarinetto che a mano a mano cresce di intensità

Assaggio: campione MP3file MP3 (891 kB)

chiudi

Titolo: Ninna nanna       Durata: 4:10

Musica: Una canzone dall'atmosfera rarefatta, in cui la voce ha un ruolo di assoluto primo piano.

Parole:Come da titolo.

Assaggio: campione MP3file MP3 (717 kB)

chiudi

Titolo: Anomalia       Durata: 3:38

Musica: brano strumentale dalla ritmica particolare; sembra in 7 ma non è, sembra in 4 ma non è...
Registrato dal vivo nel 1999.

Assaggio: campione MP3file MP3 (844 kB)

chiudi

Titolo: The gnew       Durata: 5:42

Musica: brano strumentale lento, intenso, con parti soliste di tastiera e chitarra: atmosfera ed energia. Dedicato a quell'animale che, nonostante le innumerevoli e ricorrenti avversità, sempre pare guardare al futuro, al nuovo, con un certo ottimismo...
Registrato dal vivo nel 1999.

Assaggio: campione MP3file MP3 (932 kB)

chiudi

Titolo: Grida la luna che va       Durata: 5:59

Musica: Una delle canzoni XMACHINA più movimentate, in qualche modo vicina al genere rock. Il clarinetto assume in questo brano il ruolo di strumento ritmico.
Registrato dal vivo nel 1999.

Assaggio: campione MP3file MP3 (895 kB)

chiudi